PER UNA RINASCITA SOSTENIBILE 2021/22 del settore Cultura, Spettacolo ed Intrattenimento

by esibirsi

Coordinamento StaGe!, riprendendo e condividendo una comunicazione che Fed.It.Art ha inoltrato in data 20 Settembre 2021 al Presidente Draghi ed ai ministri Franceschini e Speranza, sollecita interventi finalizzati al sostegno ed alla ripartenza del settore Cultura, Spettacolo ed Intrattenimento.
Di seguito il testo:

Faenza, 21/09/2021

Presidente del Consiglio                                                                 
Mario Draghi
Ministro della Cultura
Dario Franceschini
 Ministro della Salute
Roberto Speranza

 

OGGETTO: SETTORE CULTURA, SPETTACOLO ED INTRATTENIMENTO – PER UNA RINASCITA SOSTENIBILE 2021/22

Preg.mo Presidente del Consiglio, Preg.mi Ministri, il Coordinamento StaGe! accoglie favorevolmente il Vs. impegno volto a rivalutare, entro il prossimo 1 ottobre, le capienze degli spazi culturali, in conformità alle esigenze sollevate dagli operatori del settore.

In attesa di novità significative e di provvedimenti certi e applicabili, assumiamo come punto fermo la volontà del Governo di continuare ad esigere all’interno degli spazi destinati allo Spettacolo dal Vivo (oltre al distanziamento tra spettatori) la presentazione del Green Pass, mascherine, igienizzazioni dei luoghi e adeguata aereazione.

Con il presente documento, quindi, il Coordinamento, nell’imminenza della ripartenza della stagione 2021/2022 al chiuso, nella convinzione che riaprire sia un obiettivo fondamentale per tutto il mondo della cultura e del suo indotto,

segnala

una serie di forti difficoltà che stanno mettendo in dubbio l’effettiva ripartenza degli spazi culturali in tutta Italia e che sicuramente non permettono ad oggi nemmeno di immaginare la riapertura per le attività vicine al ballo (discoteche e balere).

In tal senso propone

una serie di accorgimenti e di aiuti mirati (necessari stante le molteplici limitazioni che caratterizzeranno la  riapertura invernale ) atti a scongiurare l’ulteriore chiusura di tante realtà.

 

PROPOSTE COORDINAMENTO STAGE!

ANNULLAMENTO DELLA PERCENTUALE MASSIMA DI PUBBLICO RISPETTO ALLA CAPIENZA

Dando per scontata l’attuazione di tutte le misure di prevenzione previste (distanziamento, green pass, mascherine, igienizzazione, aerazione, percorsi specifici) chiediamo il superamento dell’attuale contingentamento delle presenze in una percentuale massima di spettatori, tenendo conto che, mettendo in atto la possibilità di far sedere vicini i conviventi, la quantità di pubblico diviene variabile. Conseguentemente, chiediamo che venga adottato e trasformato in norma applicabile l’o.d.g. 9/3223- A/13 della Camera dei Deputati a prima firma Nitti.

SOSTEGNO SPETTACOLI AL CHIUSO

– Una misura atta a sostenere tutti gli organismi di Spettacolo dal Vivo che fino al 31/12/2021 avranno organizzato un determinato numero di spettacoli al chiuso (ad es. 10). Una misura simile è stata già adottata dal Ministero della Cultura per gli spettacoli all’aperto realizzati nel periodo 26 Aprile – 30 Settembre 2021 e potrebbe essere replicata per sostenere il comparto durante questo difficile avvio di stagione causato anche dalla paura del pubblico di ritornare in spazi chiusi.

Credito d’imposta su organizzazione di attività di intrattenimento e spettacolo
Si propone l’introduzione del credito d’imposta sui costi di organizzazione degli spettacoli dal vivo,
rivolto a teatri, gestori di locali e organizzatori di eventi, che non abbiano già percepito fondi pubblici per la medesima finalità
Si propone di stabilire una percentuale d’applicazione modulabile in base alla tipologia di attività di spettacolo e d’intrattenimento realizzata, conteggiata sul costo per organizzazione.
Nello specifico le spese ammissibili e rendicontabili dovrebbero essere: “costi per compensi ad artisti”, “costi per servizi svolti da artisti anche attraverso imprese di qualunque natura giuridica” e “spese diritto d’autore relativi all’evento”.

Spesa massima annuale rendicontabile 15.000,00 euro al netto di IVA

I tre scaglioni percentuali del credito d’imposta potrebbero essere così suddivisi:
–          Intrattenimento generico: 50%;
–          Spettacoli di Teatro e di Musica dal vivo: 55%
–          Musica dal vivo con repertorio all’80% di propria produzione: 60%

– Bonus poltrona

Un ristoro legato al numero dei posti non utilizzabili causa distanziamento. Questo ristoro potrebbe ammontare al 25% del valore del biglietto invendibile per disposizioni. II Bonus poltrona andrà distribuito in parti uguali tra lo spazio ospitante e la Compagnia ospitata e sarà legato all’esistenza di un C1 dello spettacolo effettivamente andato in scena.

– Rimborso costi igienizzazione, sanificazione e adeguamento degli impianti. Questa misura è già stata adottata da alcune Regioni, ci auspichiamo divenga un criterio nazionale.

– Innovazione: bonus Spettacolo dal Vivo

Per incoraggiare un pubblico ancora frenato dai timori legati al Covid-19 e stimolare la frequentazione dei luoghi dello spettacolo, individuare fasce di pubblico, es. 20-22 e 60-62 anni, a cui offrire un bonus per la stagione 2021/2022 di € 100,00 da spendere per eventi di teatro, musica e danza.

– Bonus abbonamenti.

Riconoscere lo sforzo sia di teatri singoli, sia di teatri consorziati in co-abbonamenti e/o di generici luoghi, organizzati, per la produzione dello Spettacolo dal Vivo, volto alla progettazione di calendari di attività, con l’istituzione di facilitazioni economiche come l’acquisto di abbonamenti con sconti a carico degli enti pubblici partecipi all’iniziativa proporzionati agli abbonamenti sottoscritti.

– Triennalità FUS

Il 2022, prospettandosi con queste difficoltà, non potrà dare inizio ad una nuova triennalità del FUS (Fondo Unico dello Spettacolo). Non sarebbe corretto e giusto impostare una programmazione triennale partendo da un anno dalle prospettive così incerte. Il 2022, oltre a prevedere una progettualità annuale del Fondo Unico, dovrà essere l’anno in cui si darà finalmente vita all’attesa riforma dello Spettacolo dal Vivo.

SOSTEGNO URGENTE ALLE ATTIVITÀ E AI LAVORATORI LEGATI AL MONDO DEL BALLO

Sostegno economico alle discoteche e balere ma anche nuove indennità ai lavoratori (dj, musicisti, ballerini, animatori) che vedono la loro professione strettamente correlata al mondo del ballo.

Identificare una data di riferimento da considerarsi quale ripartenza per queste attività per poter dare una meta ed una speranza concreta a chi, ormai da quasi due anni, è impossibilitato a lavorare.

Con Osservanza

Coordinamento StaGe!
Giordano Sangiorgi
Giuliano Biasin
Claudia Barcellona

 

Coordinamento StaGe! (Coordinamento Musica e Spettacolo Indipendente ed Emergente)

  • AudioCoop – Etichette Discografiche Indipendenti
  • AIA – Artisti Italiani Associati, Artisti, Musicisti, Interpreti ed Esecutori
  • Esibirsi Soc. Coop. – Lavoratori dello Spettacolo / Confcooperative
  • Rete dei Festival – Festival e Contest
  • It – Folk Artisti e Festival Folk
  • Anat e Asmea Promoter
  • Silb – Club e Discoteche Fipe/Confcommercio
  • Fismed – Confesercenti
  • A – Dj – Disc Jockey
  • ATCL Lazio Circuito Live Teatri,
  • Siedas – Esperti Diritto d’Autore
  • Goodfellas Distribuzione Dischi e Libri
  • Discoteca Laziale – Circuito Negozi di Dischi
  • Cafim – Circuito di Negozi di Strumenti Musicali
  • Fiere del Disco Music Day Roma e altre citta’
  • Discodays Napoli
  • Appello della Unione Orchestre Italiane
  • Appello degli Artisti della Musica Popolare
  • Musica d’Asporto a Torino
  • Il mensile di Musica Jazz
  • Materiali Sonori e Lo Zoo di Berlino – Produzione e Distribuzione /Legacoop
  • Classic Rock on Air circuito radiofonico e circuito media OASport e OAPlus
  • LAziosound – Musica e Giovani,
  • Maninalto! Circuito Ska,
  • Rock Targato Italia – Circuito per Emergenti
  • Martelive – Circuito della Musica e Arte Contemporanea
  • Musplan – Piattaforma di scouting per nuovi artisti
  • Assembramento Artistico di Bologna di Artisti e Tecnici
  • Dietro le Quinte – Tecnici Impianti Audio e Luci e Video di Bologna
  • Ridens – Attori e Artisti Comici Settore Teatro
  • Web e Tv – Intermittenti e Autoorganizzati dello Spettacolo Roma,
  • AMG Disk
  • Arci Ponti di Memoria Milano
  • FederArte Rom
  • Slow Music
  • Borghi Artistici
  • RadUni – Circuito Web Radio Universitarie
  • Fiofa – Circuito D’Autore
  • Osservatorio Giovani di Napoli
  • Calabria Sona
  • Associazione Sonic Pro
  • Associazione Convivialia
  • Emes Agency per Art Bonus
  • Fistel – Cisl Emilia Romagna
  • Associazione CulturArti FVG
  • Fly Web Radio
  • Sos Animazione Piemonte
  • Fondazione Lelio Luttazzi
  • ACEF – Associazione Culturale Economia e Finanza
  • Musicisti 2020 di Napoli
  • MIE – Musicisti Italiani Emergenti
  • Suoni a Sud
  • Italy Sona
  • Cisac Sacs
  • Studio Rocca Romana
  • La Maesta’ Mastering
  • Forum Educazione Musicale
  • Tavolo Permanente delle Federazioni Bandistiche Italiane
  • Fiere del Disco Music Day Roma, Faenza e altre citta’ in Italia e all’Estero
  • Discodays Napoli
  • Appello degli Artisti della Musica Popolare del Sud
  • Musica d’Asporto a Torino
  • Il mensile di Musica Jazz
  • Cooperative Materiali Sonori
  • Lo Zoo di Berlino – Produzione e Distribuzione /Legacoop
  • Circuito Live Folk Rock Make a Dream
  • Dietro le Quinte – Tecnici Impianti Audio e Luci e Video di Bologna
  • Premio dei Premi Canzone d’Autore
  • AMG Disk
  • FederArte Rom
  • Borghi Artistici
  • RadUni – Circuito Web Radio Universitarie
  • Fiofa – Circuito D’Autore
  • Osservatorio Giovani di Napoli
  • Fistel – Cisl Emilia Romagna
  • Studio Rocca Romana
  • Live Music Advisor
  • iLiveMusic
  • Unione OBIS (orchestre ballo italiano spettacolo)
  • Armadillo Aps e Acoustic Guitar Village a Cremona Musica
  • Disma Musica
  • Ass Laboratorio Musicale Fabbrica di Note
  • Festopolis
  • EdicolAcustica
  • Associazione Claudio Mazzitello
  • Live for Music
  • Archidrama
  • il circuito del Premio Italiano Videoclip Indipendenti
  • ERA – ONG dell’Ecosoc
  • SPIN Nazionale
  • Festa della Musica AIPFM
  • IMarts Agenzia Internazionale di Booking
  • Vox Day di Cagliari
  • Radio 100 Passi
  • Musica Legale
  • Studio Legale Barcellona
  • Terapia Arte Intensiva
  • Le Ragazze Terribili
  • Theatre en Vol di Sassari
  • B&M SRL “Allestimento per lo spettacolo”
  • Associazione Culturale La Fenice
  • CICAS Settore Arte Musica & Spettacolo
  • Associazione Fotografi Italiani
  • Fasol Coop
  • Associazione Feste della Birra in Italia a cura di Ghergo
  • Assodanza Italia
  • SILS
  • Assoartisti Nazionale e dell’Adriatico
  • MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti

 

ed inoltre a livello internazionale StaGe! mantiene rapporti attraverso AudioCoop e PMI con  l’associazione europea di etichette discografiche indipendenti Impala e quella mondiale Win e quella mondiale di strumenti musicali Cafim  e tanti altri. E’ una rappresentanza di circa 10 mila piccole e piccolissime imprese del settore per circa 25 mila addetti diretti e 250 mila operatori indiretti che con alcuni suoi associati aderisce anche ad altri coordinamenti di artisti e lavoratori del settore musica e spettacolo.

 

Contatti: segreteria@materialimusicali.it

Cellulari: 349.4461825, 349.2833736, 328.6728189

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*